Ritorna

Möbius 2021

Leggere e interpretare i dati demografici: le sfide del Canton Ticino

Ivano Dandrea, CEO Gruppo Multi
16 Ottobre 2021, 17:30
Yvano Dandrea
 

Il Ticino è confrontato da alcuni anni con un preoccupante calo demografico che, secondo le ultime previsioni dell’Ufficio Federale di Statistica, si protrarrà nei prossimi 20-30 anni. Il nostro Cantone non cresce più. Quali sono le origini di questo malessere demografico? L’Associazione Coscienza Svizzera rifletterà e sul tema del calo demografico del Cantone Ticino attraverso un convegno (22-23 ottobre 2021, Campus Est USI-SUPSI, Lugano-Viganello) che, con l’aiuto di esperti e accademici ticinesi, svizzeri ma anche internazionali, cercherà di capire l’e­voluzione passata, presente e futura della nostra demografia. Si vuole fornire una disamina del fenomeno, indagare le sue possibili cause e conseguenze. Nella consapevolezza della sua trasversalità, il tema sarà approfondito in sei gruppi lavoro incentrati sull’invecchiamento e la mortalità; la fami­glia, la natalità e rapporti intergenerazionali; la fuga dei cervelli; il mercato del lavoro e i frontalieri; l’immigrazione; le ricadute terri­toriali. Si vuole infine fornire l’opportunità per discutere di possibili risposte politiche. In questo intervento al XXVesimo del Möbius si cercherà di spiegare perché il tema demografico va affrontato con determinazione da parte della società civile e dalla politica.

Yvano Dandrea
Ivano DandreaEconomista, Amministratore delegato Gruppo MultiLeggi tutto
Fondazione Möbius Lugano

Fondazione Möbius Lugano

 

Contatto:

info@moebiuslugano.ch

Seguici anche su