Premio Möbius Multimedia Lugano 2021

Se desiderate partecipare in presenza (Studio 2 RSI, Lugano-Besso) all'edizione 2021 del Premio Möbius, dovete compilare il seguente formulario online (vai alla registrazione), indicando le sessioni prescelte.

 

Scarica il programma
in formato PDF

Il Möbius 2021 (Venticinquesima edizione) si svolgerà il 15-16 ottobre allo Studio 2 RSI di Lugano-Besso.

 

Il tema generale della manifestazione è: “La trasformazione digitale delle culture”.

 

Sul fronte dei Premi, quello tradizionale assegnato a “L’editoria in transizione”, dopo aver trovato già nel 2019 (“Esposizioni immersive”) e nel 2020 (“Formazione immersiva”) una sua naturale evoluzione nel Grand Prix Möbius editoria mutante, nel 2021 si occuperà di “Fiere e congressi immersivi”.

 

Si assegnerà inoltre il Grand Prix Möbius Suisse, in collaborazione con la Fondazione Agire, alle attività di aziende innovative in relazione al tema “Digitale, eventi e spettacoli”.

 

Il “Premio Möbius Giovani”, in collaborazione con la SUPSI, porrà l’accento su diverse modalità di comunicazione culturale in rete, riferendosi quest’anno alla “valorizzazione digitale dell’epistolario di Vincenzo Vela”, recentemente pubblicato.

 

Il dibattito introduttivo sul tema dell’edizione (“La trasformazione digitale delle culture”), che rinnova il coinvolgimento attivo e preventivo di studenti liceali nel MöbiusLab Giovani, beneficerà anche quest’anno della presenza di una personalità di primissimo piano quale Gino Roncaglia, noto umanista informatico (nel 2019 è intervenuto il Direttore generale della Treccani e già ministro italiano della cultura Massimo Bray e nel 2020 lo specialista di ecologia dei media Luca De Biase).
L’accento verrà messo in particolare su “Digitale e futuro della scuola”, riferendosi tra l’altro all’ultima edizione del volume di Roncaglia “L’età della frammentazione. Cultura del libro e scuola digitale” (Laterza 2020), che contempla una nuova sezione di una cinquantina di pagine dedicata alla “scuola ai tempi del COVID-19”.

 

Gli Interventi-Möbius incontri, da definire nei dettagli, verteranno sullo stesso tema generale della trasformazione digitale delle culture e si riferiranno in particolare ai seguenti temi: editoria, scuola, media, intelligenza artificiale, ambiente, arti e spettacoli, filosofia, scienza.

 

Attraverso il Simposio–Möbius dibattito , dedicato a “L’Intelligenza Artificiale (IA) e la nuova rivoluzione economico-industriale: siamo pronti?”, si intende riservare congruo spazio all’Intelligenza Artificiale quale linea di sviluppo del Möbius e all’ipotesi di un Premio specifico futuro su “IA e sviluppo economico”.

 

Sia per gli incontri che per il dibattito è già stata confermata la presenza di numerose personalità di primo piano fra i relatori, che con loro presenza qualificata contribuiranno a festeggiare nel migliore dei modi i primi 25 anni del Möbius: uno sguardo all’indietro che parte dal cd-rom, il “nuovo papiro” degli anni Novanta del secolo scorso, e va verso la nuova frontiera dell’Intelligenza Artificiale nella vita di tutti, passando per le tante “ere geologiche” che hanno finora caratterizzato i cambiamenti della nostra società digitale.

 

Gli ospiti che hanno assicurato la loro adesione: Marco Andretta, Gabriele Balbi, Manolo Bellotto, Giovanni Bernasconi, Mario Botta, Massimo Bray, Emanuele Carpanzano, Gualtiero Carraro, Roberto Carraro,  Alessandro Curioni,  Ivano Dandrea, Luca De Biase, Derrick de Kerckhove, Mauro Dell’Ambrogio, Natascha Fioretti, Marco Franciolli, Lorenzo Leoni, Dick Marty, Antonietta Mira, Bruno Oberle, Paride Pelli, Carmelo Rifici, Gino Roncaglia, Stefano Santinelli, Luca Soncini, Mario Timbal, Stefano Vassere, Simone Wyss Fedele, Marco Zaffalon.

 

Vai al programma completo

Tutti i relatori 2021

Scarica il programma PDF

 

Registrazione online

 



Vincitori edizione 2021

Premio M
Möbius GiovaniValorizzazione digitale di un epistolario16 Ott 2021, 10:30 - 11:00

Möbius Giovani assegnato a Le Vittime del Lavoro – Vincenzo Vela di Danijel Cancar perché “valorizza al meglio il testo attraverso le immagini aprendo nuovi significati e affiancando la scultura antica al murales contemporaneo.”



Möbius Giovani
Swiss Virtual Expo: un nuovo format con cui sperimentare e avere visibilità senza confiniAted-ICT Ticino16 Ott 2021, 10:15 - 10:30

Il Grand Prix Möbius Editoria Mutante è andato a Swiss Virtual Expo – un nuovo format con cui sperimentare e avere visibilità senza confini, di Ated-ICT Ticino, “per la capacità di prospettare un metaverso scalabile, ecologico, utilizzabile anche al di fuori da occasioni espositive specifiche, in cui proporre a espositori e utenti forme innovative di co-creazione dei contenuti e degli spazi espositivi.”

Grand Prix Möbius editoria mutante
WYTH: la piattaforma su misura per eventi ibridi e digitaliWyth SA16 Ott 2021, 09:15 - 09:30

Il Grand Prix Möbius Suisse è stato attribuito a Wyth SA – La piattaforma su misura per eventi ibridi e digitali, perché “la piattaforma rende possibile una relazione di qualità fisica e digitale, valorizzando sia l’evento che la partecipazione individuale.”

Grand Prix Möbius Suisse
Fondazione Möbius Lugano

Fondazione Möbius Lugano

 

Contatto:

info@moebiuslugano.ch

Seguici anche su