Ritorna

Möbius 2021, VIDEO

Editoria e media verso il futuro

Come sono cambiati il mondo dell’editoria e quello dei media?

Venticinque anni di rivoluzioni tecnologiche e culturali, tra cui la pandemia è solo l’ultimo capitolo, su cui concentrarsi non tanto per rifugiarsi nella consolazione di un passato noto, ma per guardare ai prossimi venticinque anni e rispondere alla domanda: cosa stiamo diventando?

Massimo Bray
I libri e gli editori si trasformano: che cosa stanno diventando?Massimo Bray, direttore generale della Treccani, già ministro italiano della Cultura
Massimo Bray
Stefano Vassere
Le biblioteche si evolvono: che cosa stanno diventando?Stefano Vassere, direttore del Sistema Bibliotecario Ticinese
Stefano Vassere
Gino Roncaglia
Leggere i dati sulla lettura. Chi legge che cosa?Gino Roncaglia, professore di editoria digitale e digital humanities, Università di Roma Tre
Gino Roncaglia
Luca De Biase
Il giornale è la sua comunitàLuca De Biase, editor di innovazione a “Il Sole 24 Ore” e “Nova24”
Luca De Biase
Paride Pelli
La storia alle spalle, le sfide all’orizzonteParide Pelli, direttore del Corriere del Ticino
Paride Pelli
Natascha Fioretti
La biodiversità della stampa scritta in Svizzera: pericoli di monopolio?Natascha Fioretti, giornalista, presidente del corso di giornalismo della Svizzera italiana, segretaria operativa ATG (“Associazione Ticinese dei Giornalisti”)
Natascha Fioretti
Gabriele Balbi
I media: cambiamenti e continuità tra passato e futuro.Gabriele Balbi, professore associato in media studies, USI di Lugano
Gabriele Balbi
Fondazione Möbius Lugano

Fondazione Möbius Lugano

 

Contatto:

info@moebiuslugano.ch

Seguici anche su